Pharmakon

in fondo, per la mia esperienza di professore di liceo, direi che i colleghi sono come la morte: quando ci sei tu in classe, non ci sono loro, e quando ci sono loro, non ci sei tu.

(Questo per curare con il peggio che ho incontrato nella mia esperienza quel po’ di nostalgia che mi ha preso vedendo il Beccaria in cattedra coi suoi varipinti studenti)

Una risposta a “Pharmakon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...