Comunicazione di servizio con mossa

Nuovo numero di Left Wing. Con un titolo alla De André, Le nuove librerie della città vecchia. La goccia è strettamente legata al pezzo, ed è Ivan Illich. Ma tutto il numero è da leggere.

E a proposito di Left Wing, Camillo segnala il pezzo della settimana scorsa sull’Euston Manifesto, con queste parole: "Quattro o cinque italiani hanno aderito (conosco Daniele Capezzone, Mario Ristoratore e io medesimo). I giornali italiani si accorgeranno (non di me Capezzone ecc) ma del fatto che nel mondo esiste una sinistra diversa? A me risulta che ne abbia scritto, criticandolo, soltanto la rivista on line Left Wing (che è quel genere di sinistra italiana che fa sempre la mossa blairiana e poi basta)".

La mossa. Bah.

(Il blog resta chiuso per un altro po’).

8 risposte a “Comunicazione di servizio con mossa

  1. utente anonimo

    Appena ho letto Left Wing, ho pensato al Riformista…
    Dai un’occhiata (anzi metti bene gli occhiali: http://www.report.rai.it/#) alla puntata di REPORT (Dio li benedica) di domenica 23 c.m. sui finanziamenti statali ai giornali..
    tuocugino

  2. Andate via fascisti, nazikriminali, via anche voi komunisti. Noi vogliamo la libertà senza polizia

  3. Parla al singolare, qualcuno poco meritevole di tutta questa liberà potrebbe sentirti e pensare che tu faccia sul serio.

  4. se fa la mossa, il sottotitolo di Left Wing potrebbe essere café chantant

  5. utente anonimo

    IERI 25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE DI TUTTI GLI ITALIANI CHE VERGOGNA! SONO PENTITO DI AVERE VOTATO SX

  6. utente anonimo

    SX? Cioè sei pentito che ti abbiano annullato il voto?

  7. la questione feltrinelli ha trovato un breve commento anche da me, massimo.
    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...