Domande e risposte

Malvino è convinto che la filosofia abbia le sue responsabilità. È da lì che è nata la teologia. Sicché ogni tanto torna alla carica. Devo però dargli torto. La teologia non è nata dalla filosofia, ma al contrario la filosofia è nata, “figlia malformata”, non c’è dubbio, dalla teologia. Talete e gli altri non erano filosofi, ma (almeno agli occhi dei filosofi) theologoi. La filosofia, dunque, è venuta dopo.
 
Però la filosofia non riesce mai a dire che non sa rispondere. O meglio, quando lo dice, dice che non sa perché non può. Invece la scienza risponde quando può, e quando non può dice più onestamente che non sa (la teologia dà invece sempre la stessa risposta: Dio).
Ora c’è mia figlia che mi domanda cosa c’è sotto il mondo. Dio, risponderebbe il teologo, Dio che così lo sostiene. Lo scienziato risponde invece che non lo sa, fino a quando non scopre come stanno le cose, disambigua la domanda e risponde per quel che può. E il filosofo? E io, a mia figlia che dico? E soprattutto: cosa davvero vuole sapere mia figlia? E cosa vuole, quando vuole sapere? (Ma son poi domande, queste?).
(È convinto Malvino che l’uomo non abbia domande come questa? È sicuro che si domandi soltanto per sapere (come stanno le cose)? E chi ha detto che la non risposta filosofica è imparentata con la risposta teologica più della risposta scientifica?).
Io sarei persino più polemico di lui: non conosco una risposta filosofica che è una. Wittgenstein diceva: non esistono proposizioni filosofiche: E allora come fa a rispondere, la filosofia? (e come fa a non rispondere?). Di qui però anche l’indecenza, ammettiamolo, di rispedire al mittente le domande (D’altra parte, il filosofo non è il solo: anche l’analista fa una roba del genere: inviterei Malvino a rifletterci su).
Ma non è neppure che la filosofia ‘aiuti a porre le domande giuste’, e stia sempre sul filo della domanda. Eh no: vi e mi risparmio anche questa retorica. La filosofia vuole sapere, come no. Ma cosa (oggetto) vuole, quando vuole sapere? E cosa (soggetto) vuole, in questo voler sapere?
(Se però già sapete tutto quanto al gioco di domande e risposte, e come si sta al gioco, e come si risponde alle domande, e a quali domande si risponde e in che modo, e quando si risponde e quando ci si dà l’aria e perché ce la sia dia e come, e quando si lasciano inevase e come, allora questo post non fa per voi).

10 risposte a “Domande e risposte

  1. utente anonimo

    pura curiosità: cosa hai risposto a tua figlia? una risposta te la sarai pur dovuta inventare

  2. utente anonimo

    nemmeno la fantasia gli è rimasta a ‘sti sedicenti

  3. Appena ho letto il post di Malvino ho pensato: peccato che Azioneparallela non c’è, la risposta sarebbe stata notevole… avevo ragione!
    (intanto avevo già iniziato a discutere con Malvino, vedi i commenti all’articolo)

  4. se vai in crisi per questa domanda ti corrò proprio vedere quando ti chiederà da dove vengono i bambini!!ma dimentichi che sull’origine del mondo e simili i filosofi avevano risposte che avevano la pretesa di essere scientifiche senza però riuscirci, dando origine a dello boiate pazzesche.Credo che la risposta scientifica debba essere, per forza di cose, quella più accreditata, ma forse parlo così in quanto mistica come un sottobicchiere(e qui distinguo tra misticismo e spiritualismo)

  5. “i filosofi avevano risposte che avevano la pretesa di essere scientifiche senza però riuscirci, dando origine a dello boiate pazzesche” – questa è la cosa che si scrive quando si ha un’idea molto sfocata di cosa sia l’esercizio filosofico.

  6. Secondo me la teologia risponde sempre quello che la filosofia vuole da che nasce.

    rimesparse

  7. utente anonimo

    L’ho fatto sul blog di Malvino. Lo rifaccio qui. Mi flagello per aver confuso Massimo con Mario!

  8. sono d’accordo.

    Semerano individua la nascita della filosofia (l’apeiron di anassimandro) nei miti teologici semiti (l’informe fango di cui siamo fatti).

    Dal mito la scienza, quindi.

  9. Esiodo avrebbe risposto che sotto al mondo c’era Atlante che reggeva tutto. Non so quanti anni abbia tua figlia. Se è piccolina, forse la risposta le basta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...