Oportet ut scandala eveniant

Camillo Ruini ha, per una volta, ragione: "Qualcuno sostiene che c’è molto da assumere da Kant. Io, a costo di scandalizzare, voglio dire anche da Hegel. E guai a chiudersi e buttare via tutto".

Per la verità, io non mi scandalizzo affatto. E in verità, ho appena cancellato – per semplificare – il nome di Hegel dall’articolo per Left Wing che dovrà apparire domani. Ma quando scrivo: di qua la scienza, di là la fede, e i filosofi ci vanno di mezzo, penso a Hegel che di fronte a tutte le opposzioni della sua epoca, diceva proprio: c’è bisogno di filosofia.

3 risposte a “Oportet ut scandala eveniant

  1. L’intervista è gustosa perché vedi scorrere una voglia di totalitarismo che però viene presentata ‘amorevolmente’. Quasi non te ne accorgi. Quasi ti piace 🙂

  2. Hai visto Onfray oggi? Simpatico, l’anarchico: “De même, je ne regarde pas les commentaires lâchés au pied de ce blog que vous lisez”!
    ESC

  3. utente anonimo

    Secondo Oronzo tiri chiaramente e spudoratamente acqua al tuo mulino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...