L'editoriale peggiore

Stefano Folli su Il Sole, scrive stamane il peggiore editoriale che mi sia stato dato di leggere da un po’ di tempo in qua. Folli scrive che in Francia il partito più imponente è quello degli indifferenti e degli indecisi. (In Francia, straordinaria affluenza alle urne: 84,6%). Quali le cause? La fine delle ideologie. Segue questo passaggio agghiacciante: "Le ideologie si sono sfarinate, e negli Usa la società è disgregata. I morti del Virginia tech sono lì a ricordarcelo. La politica non svolge più la sua impareggiabile funzione di grande pedagoga della gioventù. Così come la scuola non educa più alle virtù civiche, né lo fa la famiglia. I giovani sono lasciati a se stessi".

Senza commento.

3 risposte a “L'editoriale peggiore

  1. utente anonimo

    In effetti mi sento abbastanza sfarinato… preferirei essere maggiormente GRUMOSO. Ad ogni modo uno qualcosa su un giornale la deve pur scrivere!

    -ALPHADER

  2. utente anonimo

    A dimostrazione che i “folli” non stanno solo in America, ma anche da noi, e soprattutto nei giornali nostrani.

    AD

  3. utente anonimo

    Sarà anche senza commento ma ho sentito su RaiDue una intervista ad alcuni giovani francesi davanti all’università, un paio diceva che si sente lasciato a se stesso e nessuno lo consiglia e lo aiuta su come indirizzare la sua vita, e sente il bisogno di una autorità comprensiva che lo indirizzi… Credo che sia una opinione molto diffusa tra i giovani d’oggi, me compreso.

    dL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...