Il paese del (dibattito sul) cinema

Dopo essere autorevolmente intervenuto nel dibattito sulle Winx, intervengo pure (con minore autorevolezza, va da sé) su quello intorno al cinema italiano, aperto da questo articolo di Galli della Loggia. Sono intervenuti tra gli altri Carlo Lizzani, Eugenio Scalfari, Pierluigi Battista, Giovanni De Luna, Stelio Solinas, Marco Bellocchio, Ermanno Olmi, e ora, su Left Wing, Matteo Orfini e il sottoscritto.

Una risposta a “Il paese del (dibattito sul) cinema

  1. leggo solo oggi ed obietto che da numerose poste a vari registi della Mostra del Cinema nessuno è d’accordo sul fatto che da internet possano venire nuovi filmaker. Io concordo con essi perchè il cinema è un’altra cosa dal realizzare la clip su Youtube. Il cinema è oggi soprattutto un’industria, elemento solo sfiorato da Adinolfi, infatti sarebbe interessante approfondire la discussione tra arte in genere e soldi in senso lato. Può sembrare facile per un capofila di certo cinema militante come Ken Loch fare film critici sul liberismo economico e poi stare in un albergo come il Des bains dove tutto il personale è fromato da extra comunitari sfruttati. Le anime belle rispondono è la contraddizione militante. Contraddizione stà m….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...