Archivi del giorno: Maggio 5, 2008

Assemblea Generale

"Nel 2006 Michel Schooyans ha pubblicato un nuovo libro, Le terrorisme à visage humain, prefazione del Cardinale Alfonso Lopez Trujillo, Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia (deceduto solo pochi giorni fa), in cui si denuncia l’organizzarsi su scala mondiale di un fronte comune contro la vita. Fronte sul quale si attesterebbero oggi le scienze mediche e biologiche, ma anche la filosofia del linguaggio, la demografia, il diritto, e molte altre discipline e saperi che hanno conosciuto un analogo, perverso mutamento di paradigma, per cui non servono più la vita ma della vita si servono. Non è una novità la denuncia anche vigorosa della cultura della morte: è stata anzi un leit motiv di molti degli interventi degli ultimi pontificati. Quel che però colpisce, è che, ad illustrare la minaccia “bioterroristica”, il libro abbia in copertina non l’immagine del laboratorio di qualche scienziato pazzo, ma una foto dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. È questo ciò che ci si deve aspettare dalle rinascite religiose del nostro tempo? ".
Questa è la conclusione. Tutto il resto, su inSchibboleth

Dal vostro inviato

ll mondo nuovo delle nozze di paese:

"Resistono. In barba alla globalizzazione, in spregio al futuro ipertecnologico della specie umana e, soprattutto, nonostante le dimensioni ancora ciclopiche della cerimonia, i matrimoni di paese resistono. Nel mese di maggio, poi, è difficile farla franca: da un amico ormai perso di vista o da un ramo decisamente laterale della famiglia, un invito vi raggiungerà comunque. E sarà una splendida giornata di sole, che avreste volentieri dedicato ad una passeggiata al mare. Incurante dei primi caldi, il prete terrà dall’altare un’omelia di almeno mezz’ora. Sopporterà qualche ventaglio e sorriderà bonario alle spalle nude di qualche signora…" (su il Mattino di ieri).