Archivi del giorno: dicembre 6, 2008

Gratitudine eterna

Le Monde e la Tate Modern sul "dono indesiderabile" di cui mi ero occupato su Left Wing. (Se qualcuno mi finanzia una trasferta londinese, vado vedo e vi dico, oltre a esser grato eternamente)

Il mondo magico

Enrico: – Papà, mi metti tu il pigiama? -.
Io: – E a me chi lo mette? -.
Enrico: – Papà, ma tu sei adulto!
Io: – E chi te l’ha detto che sono adulto? -.
Enrico: – Papà, ma tu sei un papà, quindi sei adulto -.
Io: – E chi te l’ha detto? Non posso essere un papà bambino? -.
Enrico, dopo avere lungamente pensato: – Ma a me lo ha detto Dio! -.
Io: – Dio? E come ha fatto a dirtelo? -.
Enrico – Scusa, papà. Io comunico con la natura, e quindi comunico con Dio. Oppure correndo quando mi vengono le idee -:
Io: – Ah -.
Enrico: . Sono magico, no? -.

* * *

Renata: – Papà, mi senti la storia? -.
Io: – D’accordo -:
Renata – Allora: 15 miliardi di anni fa c’era un enorme massa di gas e polveri che a un certo punto esplose. Fece il Big Bang, che in italiano significa Il Grande Scoppio. Poi…uffà, qua mi imbroglio sempre -.
Io: – E com’è che ti imbrogli? –
Renata: – Perché ce l’ha raccontata pure la maestra di religione -.
Io: – Ah. E com’era, la storia che vi ha raccontato la maestra di religione -.
Renata: – Più veloce -.