Io poi mi lamento dei rumeni

Dico: dell’informazione sui rumeni, la cui nazionalità viene sempre sottolineata quando si tratta di furti stupri e altre corbellerie. Oggi mi arriva via mail la newsletter del giorno Il punto a mezzogiorno. Notizie del basso Lazio (che già così è una roba da basso Impero), e lo strillo della prima notizia è il seguente:

Cassino – Studentessa rischia di essere stuprata da un sanvittorese nel bagno della stazione.

Aggredita da un sanvittorese, da uno di San Vittore, da uno che abita a 9 km da Cassino, e che agli occhi dei cassinesi deve rappresentare veramente l’extra-comunitario più extra che si può. Visto che poi, a leggere la notizia, si apprende solo che costui risiede a Cassino. Ma non basta: reca il marchio di infamia dell’origine straniera.

2 risposte a “Io poi mi lamento dei rumeni

  1. sei in ritardo. ora vanno di moda le aggressioni di branchi di cani randagi.

  2. utente anonimo

    Per quelli lì c’è una ministra che fa la garantista.

    lycopodium

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...