Il piano casa

Io non so bene a che punto sia il piano casa del governo Berlusconi. Se però non è ancora cosa fatta, invito il governo a rifletterci con cura. Non mette questo governo fra i suoi valori fondamentali di riferimento quello della famiglia? Bene. Se devo giudicare da quello che può succedere in casa mia, io lo pregherei caldamente di desistere.
Fino ad oggi, non ho alcun motivo di abbandonare il tetto coniugale. Ma la ristrutturazione del tetto coniugale, quella sì mi metterebbe a dura prova, ne sono certo. E non credo che sia il solo a temere giustificatamente l’impatto devastante sull’equilibrio familiare di rifacimenti, ampliamenti, modifiche e progettazioni varie. La semplice pressione informativa che viene esercitata su di me mi stressa (è uscito? Non è uscito? Uscirà? Ma il regolamento comunale? Ma la legge regionale?): figuriamoci l’avvio dei lavori, il piano di avanzamento, l’architetto, l’ingegnere, la ditta, il mobiliere, il pavimentista, l’imbianchino, il tappezziere e via così. Un incubo. 
Rinnovo dunque l’appello: non è che io sia per la decrescita e contro lo sviluppo, però la famiglia non era un bene prezioso, per questo governo?
Sono sincero, veramente: io non ho mai visto andare d’accordo due cuori e la ristrutturazione di una capanna.

2 risposte a “Il piano casa

  1. utente anonimo

    una persona molto vicina a silvio,ma molto vicina, miha detto che sono state dapprima modificate (come autocertificazione)e poi opportunamente congelate..
    causa terremoto.
    con dispiacere vorrei ricordare che le stesse promesse fatte agli abbruzzesi, toccarono (senza essere mantenute) agli umbri e molisani qualche anno addietro. forse stavolta causa origini di letta (z-io) e vespa (z-erbino), forse verranno mantenute…almeno per alcuni quartieri..

  2. utente anonimo

    per i maligni: la doppia b nel loro dialetto ,sta per compaesano tosto. è un complimento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...