Veltroni e il complesso di Robertino

Se c’è una cosa che bisogna usare con precauzione, è il principio di precauzione. L’uso incontrollato produce infatti seri danni collaterali. È così nella vita privata ed è così nella vita pubblica. Per la prima, chiunque abbia ad esempio una moglie troppo premurosa, maledettamente ansiosa, sa di cosa parlo. Tuo figlio vuol tornare da solo a casa, all’uscita da scuola? Basta che nella mente del coniuge si affacci la mera possibilità che lungo il percorso si appostino ladri, assassini e in generale brutte compagnie, per escludere che gli si possa dare il permesso. Naturalmente tutto ciò è molto improbabile, ma cosa vuoi che sia una probabilità più o meno grande a fronte di così gravi pericoli? Ci vuole accortezza. La prudenza non è mai troppa…

(continua su Left Wing)

Annunci

Una risposta a “Veltroni e il complesso di Robertino

  1. bé, lasciando perdere le “entità”, nel nostro paese si è combattuta ferocemente a caldo la guerra fredda, e dopo la caduta del muro qualche reparto non era ancora tornato a casa e magari si è imbattuto in bande di irregolari (già incrociate da alleati negli anni passati) con le quali ha provato a portare a casa il miglior bottino possibile (magari sperando in buone riconoscenze e in nuovi arruolamenti, ancora magari grazie a qualche ricatto).e poi credo che siano a volte proprio le stesse persone fisiche che stanno dietro ai disastri industriali e finanziari, alle monopolizzazioni chiamate privatizzazioni, allo svuotamento della democrazia costituzionale etc. (in poche parole alla seconda repubblica).quindi fermarsi come dice veltroni pare certo assurdo, ma fare luce per orientare l’azione politica della sinistra mi parrebbe il minimo, farebbe parte dell’analisi sul paese anormale, o no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...