A marzo si vota di sicuro/ a marzo non si vota.

Vale il vecchio trucco. Se io in tre circostanze e di fronte a tre interlocutori o gruppi di interlocutori affermo che si andrà certamente alle elezioni, e nel farlo sviluppo alati ragionamenti e mostro di esserne più che certo, e se poi, in altrettante circostanze ma a cospetto di differenti interlocutori dico invece con uguale certezza e pari dispiego di mezzi argomentativi il preciso contrario, quale risultato avrò? In tre penseranno che mi sono sbagliato, ma siccome mi sbaglio su cosa su cui è lecito sbagliarsi "perché non abbiamo mica la sfera di cristallo" poco male: l'opinione che si avrà di me non sarà di molto mutata, dopotutto il mio era un "ragionamento". Gli altri tre, invece, rimarranno davvero ammirati dalla mia capacità di analisi, e da quel momento in poi io mi sarò guadagnato presso di loro la fama di analista politico di raro acume. Sarò uno di quelli che l'aveva detto.
Il saldo, come si vede, è positivo.

Annunci

4 risposte a “A marzo si vota di sicuro/ a marzo non si vota.

  1. ma questo vale in tutti i campi?

  2. si, in tutti , anche in amore.
    o forse no!

  3. utente anonimo

    non scrivi più sul blog?

    emilio/millepiani

  4. A rilento. Prima o poi rinascerà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...