Evidenze

"Il governo spagnolo ha varato leggi che negano l’evidenza della natura e della ragione": così dice al Corriere il cardinale Antonio Canizares, primate di Spagna, arcivescovo di Toledo.

Ora, il fatto è che la filosofia ha qualche problema non con l’evidenza della natura o con quella della ragione, ma proprio con l’evidenza in generale. Da cosa infatti sarebbe contraddistinta l’evidenza e come ne avremmo notizia? Forse da qualche segno, per cui essa è evidente? Ma se è così, allora non è più un’evidenza. Se è per l’interposta mediazione di un segno che è evidente, allora l’immediatezza dell’evidenza è bell’e rovinata. E se è invece non è contraddistinta da nulla, allora v’è alcun segno per cui essa è evidente. Essa è dunque tanto vera quanto è vero ciò di cui non si ha alcun segno o notizia che sia vero. Se poi si vuole che l’evidenza si imponga da sé, allora non si dia pena il cardinale: si imporrà da sé. Oppure la si vuole imporre?

 

2 risposte a “Evidenze

  1. utente anonimo

    Non pagherai i diritti a Charles Sanders Peirce perchè è morto da un pezzo, ma almeno citarlo dopo averlo saccheggiato a piene mani…
    🙂
    Un abbraccio,
    Chip

  2. (però le ultime proposizioni non sono peircianissime)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...